Antipasti e salse della Taverna



Hors-d'oeuvre d'huitres (antipasto di ostriche)

Occorrono:

Ostriche freschissime (quattro per commensale) ben lavate e aperte solo al momento di servirle
limoni
pane casereccio a fette
pepe nero in grani macinato sul momento
ciuffetti di prezzemolo ed erba cipollina
burro freschissimo

Appoggiate il piatto nel quale metterete i molluschi, sopra un letto di ghiaccio tritato.
Posare le ostriche nel piatto inframezzate da fette di limone. Decorate i bordi del piatto con ciuffetti di prezzemolo e di erba cipollina.
Posate sulla tavola un elegante macinapepe, colmo di pepe nero in grani, ad uso dei commensali.
Presentate, per accompagnare le ostriche un vassoio colmo di fette di pane casereccio tostate in forno e spalmate di burro.



Frittata violetta

Occorrono:
uova freschissime (due per commensale)
una manciata di violette selvatiche, appena raccolte
sale, pepe nero in grani macinato sul momento.

Sbattete le uova con la forchetta fino ad ottenere un impasto soffice e schiumoso, poi unite i petali delle violette, una presa di sale, una spruzzata di pepe nero in grani macinato sul momento. Preparate le frittatine una alla volta, in una piccola padella, facendole cuocere in abbondante burro fuso, e rigirandole aiutandovi con un piattino da frutta. Disponetele ad asciugare un attimo su fogli di carta assorbente e poi arrotolate ogni frittatina su sč stessa.
Disponetele su un piatto di portata decorato ai bordi con violette fresche. E' un antipasto delizioso, ottimo sia caldo che freddo.



Gli antipasti e le salse della taverna


Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

Uno degli ortaggi del nostro orto

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non č a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivitą di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" č un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.