Il men

Ciao hiai fenn: purea di granchi (cotti vivi in acqua, aceto e aromi, tritati e fritti con vino giallo, zucchero, brodo di pollo e olio di sesamo).

Ciao yu song: pesciolini fritti (la pastella si prepara con farina, uova e vino giallo). 

 Ciao yu tsienn hia yenn: gamberi con foglie di t( I gamberi si friggono dopo averli immersi in un composto di bianchi d'uovo, foglie di t e vino giallo.)

Ciu hia yenn tong: gamberi in gelatina (Si cuociono i gamberi in brodo di pollo con pezzi di maiale e farina di fagioli. Si aggiunge vino giallo e albumi. Da servire ghiacciato.)

Mi ceng kan pei: frutti di mare con miele (si cospargono i frutti di mare con zucchero, miele, e fiori di cannella. Si fanno macerare una notte intera)

Ceng huo toei  kan pei: frutti di mare al prosciutto (In questa ricetta si ricoprono i frutti di mare con prosciutto, gamberetti in salsa di soia, zucchero, cipolle e zenzero in polvere. Si cuoce a  vapore sopra un letto di riso .)

Ngao yenn wo: minestra di nidi di rondine (Si fa gonfiare il nido in acqua tiepida, poi si cuoce con brodo di prosciutto, di funghi e di pollo. Sono i nidi delle rondini di mare, costruiti dagli uccelli con uova di pesce e alga bianca commestibile).

Ciao mienn: spaghetti fritti (si buttano cotti nel grasso, si aggiunge la polpa di un granchio e gamberi, si condiscono con olio di sesamo e aceto).

Ceng kie tseu kienn yeu: melanzane ripiene. (Si imbottiscono con prosciutto, cipolle, sale, zenzero e si spruzzano con vino giallo. Si cuocino nel cestello con il riso.)

Ciao sciann huo: anguille marinate. (si cuociono le anguille in acqua, aceto aromi, poi si friggono. Si aggiungono vino giallo, zucchero grezzo di canna ,farina di fagioli e salsa di soia).

Fan kan pei:riso al vapore con frutti di mare

Hiunn tann: uova d'anatra affumicate (Si rassodano e si sgusciano le uova. Poi  si affumicano su zucchero grezzo ed erbe aromatiche. Al momenti di servirle si cospargono di sale.)

Hiunn  tien ki: ranocchie affumicate (Si  friggono le ranocchie dopo averle fatte macerare in vino giallo. Poi si affumicano sopra un fuoco di paglia  sul quale si mettono erbe aromatiche, semi di finocchio e zucchero di canna).

Uei tann li ki: pollo in padella con le mandorle

Ciao tong koa: cetriolini fritti (si gettano i cetriolini interi nel grasso fumante con germogli di soia e funghi). 

Si koa ngao ya: anatra con l'anguria. (All'interno dell'anatra spennata e svuotata si introducono vino giallo, pasta di zenzero e anice. Poi si infila l'anatra in una mezza anguria svuotata delle polpa e si cuoce lentamente).

Hiunn suenn: cime di bamb affumicate. (Si cuociono a vapore, si affumicano su zucchero grezzo di canna ed erbe aromatiche. Poi si gustano con olio i sesamo e salse assortite)

Ciao Ciu pay: maiale fritto. (si fa macerare la carne in vino giallo,poi la si getta in strutto bollente e poi ancora in olio di sesamo con aceto, zucchero ed anice).

Ciao hiang tsao ping: torta di banane. (la pasta fatta con banane schicciate, zucchero grezzo, uova e grasso. Si taglia a pezzetti e si fa friggere).

Ciao yu lann pienn: petali di magnolia.(si immergono in una pastella preparata con farina, zucchero e albumi. Poi si friggono. Si usano anche i fiori d'arancio e di acacia).

Ciao mei koei tsoe: dolci profumati alla rosa.(si impastano farina, acqua e grasso per formare delle scodelline che si fanno friggere. Poi si riempiono con zucchero e con mei koei tsiang una preparazione a base di petali di rosa).

Ciao tang neu: dolci di fior di loto. ( rizomi fritti e cosparsi di cannella).

Il PROGRAMMA della serata

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...



 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivit di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.